Per essere ammessi al Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica occorre essere in possesso di un diploma di scuola secondaria superiore di durata quinquennale o di altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto equivalente.

Inoltre occorre dimostrare, attraverso un test obbligatorio di valutazione della preparazione iniziale, di essere in possesso di un'adeguata predisposizione per affrontare gli studi di Ingegneria.

Art. 1 – Regole per l'immatricolazione e requisiti di accesso

Per l'A.A. 2021-22 l'accesso al Corso di Laurea in Ingegneria Elettronica è libero con prova di verifica obbligatoria delle conoscenze di base richieste per l'ammissione al corso, come previsto dalla normativa vigente (DM 270/2004 - art. 6, comma 1). L'esito della prova non preclude la possibilità di immatricolarsi.

La prova di verifica obbligatoria consiste in un test di valutazione da sostenere secondo le modalità riportate nel successivo art. 3. Il test di valutazione valuta l'adeguata preparazione iniziale del candidato e il possesso delle conoscenze richieste per l'accesso in relazione ad alcune abilità e alle discipline comuni a tutti i Corsi di Laurea in Ingegneria.

La prova pertanto rappresenta uno strumento per:

  • gli studenti, di autovalutazione della loro preparazione e attitudine a intraprendere gli studi prescelti;
  • i corsi di studio, di accertamento delle conoscenze minime richieste per affrontare con successo gli studi, in modo da predisporre, per gli studenti che ne necessitino, specifiche attività di orientamento e formazione.

Possono partecipare al test di valutazione di cui al presente avviso, i cittadini italiani, i cittadini comunitari e i cittadini non comunitari legalmente soggiornanti in Italia di cui all'art. 26 della legge n. 189/2002, nonché i cittadini stranieri/internazionali richiedenti visto. Per l'ammissione è richiesto il possesso di un Diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato da Istituti italiani, ovvero di un titolo estero ritenuto valido per l'ammissione ai corsi universitari attivati presso Atenei italiani (vedi art. 10).

Possono altresì partecipare al test di valutazione anche gli studenti iscritti all'ultimo anno degli istituti italiani di istruzione secondaria di secondo grado, ovvero all'ultimo anno di un istituto di istruzione secondaria di secondo grado non italiano che attribuisca un titolo ritenuto valido per l'ammissione a corsi universitari attivati presso atenei italiani, che prevedono di conseguire il titolo entro la scadenza prevista per l'immatricolazione (vedi art. 7).

Solo dopo lo svolgimento del test di valutazione (salvo i casi di esonero dallo stesso indicati nel successivo art. 5) e la registrazione sul sito dei servizi on line di Ateneo Delphi di cui al successivo art. 2, sarà possibile effettuare la procedura di pre-immatricolazione di cui al successivo art. 6. L'immatricolazione di cui al successivo art. 7, sarà invece possibile solo dopo aver conseguito il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato da Istituti italiani, ovvero di un titolo estero ritenuto valido per l'ammissione ai corsi universitari attivati presso Atenei italiani.

Art. 2 – Procedura di registrazione sul sito dei servizi on-line di ateneo

Tutti gli studenti interessati a immatricolarsi ai corsi di laurea di cui al presente avviso a partire dal 15 maggio 2021 ed entro il 30 novembre 2021 (o comunque entro il 31 marzo 2022 con pagamento dell'indennità di mora al momento dell'immatricolazione) dovranno obbligatoriamente seguire la procedura di registrazione sul sito dei servizi on-line di Ateneo di seguito indicata:

  1. Collegarsi al sito dei Servizi on-line: http://delphi.uniroma2.it.
  2. Selezionare Area studenti - TASTO 1 > iscrizione ai test obbligatori di valutazione della preparazione iniziale > compilare la relativa domanda inserendo i dati richiesti. Al termine della compilazione, il sistema produrrà la domanda di partecipazione recante un codice CTRL e un codice AUTH (posti nell'ultima pagina della domanda).
  3. Stampare la domanda di partecipazione (da conservare).
  4. Collegarsi nuovamente al sito dei Servizi on-line http://delphi.uniroma2.it/ Selezionare Area Studenti, Tasto 1 "iscrizione ai test obbligatori di valutazione della preparazione iniziale" > tasto b "Hai già compilato la domanda" ed inserire i dati richiesti (codice fiscale e CTRL).
  5. Selezionare "Convalida domanda di iscrizione" e procedere alla convalida inserendo il codice AUTH presente sulla domanda di partecipazione.
  6. Al termine della procedura di iscrizione al test, ove previsto, verrà visualizzata la password per l'accesso alla piattaforma per svolgere il test. IMPORTANTE: non perdere la password.

NOTA BENE

  • È assolutamente indispensabile la convalida della domanda per completare la procedura di registrazione e partecipare al test.
  • Dopo la convalida, con l'inserimento del codice AUTH, non sarà più possibile modificare la domanda di iscrizione.
  • Solo dopo qualche ora dalla convalida dell'iscrizione al test, l'utenza risulterà ATTIVA e sarà possibile accedere alla piattaforma per svolgere il test.

ART. 3 – Test di Valutazione (svolgimento, scadenze, struttura e punteggio di valutazione)

Gli studenti che hanno effettuato correttamente la procedura di cui al precedente art. 2, potranno sostenere il test di valutazione da remoto seguendo la procedura di seguito descritta:

  1. Collegarsi al link: https://delphi.uniroma2.it/totem/jsp/Concorsi/RicercaConcorrente.jsp.
    • Inserire il CODICE FISCALE
    • Inserire il CTRL (presente sul bollettino a importo zero)
  2. Selezionare "Vai alla piattaforma per il test".
    • Nel caso in cui l'utenza non sia stata ancora stata attivata, comparirà la seguente dicitura "l'utenza per effettuare il test non è stata ancora attivata".
  3. Inserire la propria username (codice fiscale) e la password ottenuta in fase di convalida.
    • Saranno visualizzati i corsi inseriti al momento della registrazione.
  4. Selezionare il corso di interesse e cliccare su: "svolgi il test di addestramento".
    • Solo dopo aver svolto il test di addestramento sarà consentita la possibilità di svolgere il test effettivo di valutazione.
    • Il test di addestramento aiuterà il candidato a capire la tipologia delle domande, oltre a verificare l'idoneità della connessione e dei dispositivi hardware utilizzati.
  5. Per riprovare il test di addestramento cliccare su "Ritenta il test di addestramento".
  6. Una volta effettuato il test di addestramento è possibile (ritornando alla pagina precedente), svolgere il test di valutazione.
  7. Per visualizzare l'esito del Test sarà necessario ricollegarsi al sito dei servizi on-line Delphi https://delphi.uniroma2.it/totem/jsp/Concorsi/RicercaConcorrente.jsp inserendo CODICE FISCALE e codice CTRL (presente sul bollettino a importo zero) e cliccare su "Esito Test".

IMPORTANTE

  • Prima di svolgere il test di valutazione è obbligatorio svolgere e portare a termine almeno una volta il test di addestramento.
  • Il Test di addestramento può essere ripetuto più volte prima di procedere al Test di valutazione effettivo.
  • IL TEST DI VALUTAZIONE, INVECE, SI POTRÀ SVOLGERE UNA VOLTA SOLA.

Date e scadenze

Il test può essere svolto a partire al giorno in cui si è effettuata la procedura di registrazione di cui al precedente art. 2 ed entro il giorno della scadenza prevista per l'immatricolazione di cui all'art. 7.
Non è quindi previsto un calendario delle prove, poiché il test sarà effettuato da remoto, con scelta autonoma da parte dello studente, del momento in cui svolgerlo.

Struttura del test di valutazione

Il test si compone di 50 quesiti:

  • 15 di Matematica
  • 15 di Fisica
  • 10 di Logica
  • 10 di Comprensione Verbale

Durata del test di valutazione

La durata totale del test di valutazione è di 100 minuti.

Punteggio

La valutazione del test prevede il seguente punteggio:

  • 1 punto per ogni risposta esatta
  • 0 punti per ogni risposta non data
  • 0 punti per ogni risposta errata

In caso di punteggio superiore o uguale a 20 è possibile immatricolarsi senza obblighi formativi aggiuntivi (OFA).

Per supporto tecnico contattare ammissioneonline@uniroma2.it specificando: i dati anagrafici e tipologia di problema.

ART. 4 – Obblighi formativi aggiuntivi (OFA)

Gli studenti che abbiano ottenuto nel test di valutazione un punteggio inferiore a 20 ovvero abbiano svolto il test TOLC- I o English TOLC-I presso un'altra sede universitaria ottenendo un punteggio inferiore a 15, potranno comunque immatricolarsi.

Ad essi peraltro, saranno assegnati obblighi formativi aggiuntivi (OFA) che dovranno essere assolti, entro il primo anno, con le seguenti modalità:

  • obbligo di seguire dei corsi di richiami di matematica e fisica di base.

Tali corsi si terranno prima dell'inizio del primo semestre (precorsi) e durante il primo semestre.

Gli OFA e le relative modalità di adempimento saranno comunicati tramite e-mail all'indirizzo indicato dallo studente sul sito dei servizi on line Delphi all'atto della registrazione secondo indicazioni segreteria studenti.

NOTA BENE

  • Gli studenti potranno sostenere esami di profitto del corso di studio di immatricolazione solo dopo aver assolto gli OFA.

ART. 5 – Esonero dal test di valutazione

Sono esonerati dal sostenimento del test di valutazione della preparazione iniziale di cui al precedente articolo coloro i quali:

  • abbiano riportato una votazione al diploma di maturità italiano pari o superiore a 90/100 (ovvero 54/60);
  • abbiano sostenuto il test TOLC-I o English TOLC-I svolto in qualsiasi altra sede universitaria con un punteggio minimo di 15;
  • siano già in possesso di una laurea nelle seguenti classi di laurea: L-30 Scienze e tecnologie fisiche, L-35 Scienze matematiche, L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-8 Ingegneria dell'informazione, L-9 Ingegneria industriale, L-23 Scienze e tecniche dell'edilizia, ovvero di un diploma di laurea ante DM.509/99 in Fisica, Matematica e Ingegneria.

NOTA BENE

  • Anche in caso di esonero dal sostenimento del test di valutazione, gli studenti dovranno obbligatoriamente seguire la procedura di registrazione sul sito dei Servizi on-line DELPHI di cui all'art. 2, attraverso la quale si potrà indicare la motivazione di esonero dal test di valutazione e successivamente procedere alla pre-immatricolazione di cui all'art.6 ovvero all'immatricolazione di cui all'art. 7.
  • Nel caso di esonero dal test di valutazione per sostenimento del TOLC-I e English TOLC-I, è altresì necessario inviare il relativo attestato all'indirizzo email segreteria-studenti@ing.uniroma2.it. La segreteria studenti della Macroarea di Ingegneria provvederà ad autorizzare la pre-immatricolazione/immatricolazione dello studente, che sarà avvisato tramite successiva email.

ART. 6 – Procedura di pre-immatricolazione

Tutti gli studenti che abbiano effettuato la procedura obbligatoria di registrazione sul sito dei servizi on-line Delphi di cui all'art. 2, solo dopo aver svolto il test di valutazione (salvo i casi di esonero dal test indicati all'art. 5) potranno effettuare la seguente procedura di pre-immatricolazione a partire dal 15 maggio 2021 ed entro il 14 luglio 2021:

  1. Collegarsi al sito dei Servizi on-line di Ateneo: http://delphi.uniroma2.it.
  2. Selezionare Area Studenti > Tasto 2 > "Preimmatricolazione" > tasto a > "compila la domanda" > selezionare la Facoltà e il corso di studio di interesse, inserire i dati richiesti e seguire le istruzioni riportate.
  3. Eseguire il pagamento del contributo di preimmatricolazione pari ad euro 156,00. Il contributo di preimmatricolazione è invece pari a euro 200,00 per gli studenti internazionali con titolo estero e residenti all'estero: comunitari ed extracomunitari richiedenti visto. Il pagamento dovrà essere effettuato attraverso il sistema PagoPa (modalità che consente di effettuare il pagamento attraverso una pluralità di canali, fisici o online. Ulteriori informazioni sulle modalità di pagamento sono disponibili al seguente link: http://studenti.uniroma2.it/pagamento/).
  4. Conservare con cura il codice identificativo CTRL, rilasciato dalla procedura di preimmatricolazione, che unitamente al CODICE FISCALE, consentirà di recuperare i dati inseriti per procedere direttamente all'immatricolazione.

ART. 7 – Procedura di immatricolazione

Gli studenti in possesso del diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale rilasciato da Istituti italiani, ovvero di un titolo estero ritenuto valido per l'ammissione ai corsi universitari attivati presso Atenei italiani, che abbiano espletato tutte le procedure di cui agli articoli sopra indicati, potranno procedere direttamente all'immatricolazione seguendo le istruzioni di cui al link http://utov.it/immatricolazioni ed entro le seguenti scadenze:

  • dal 15 luglio 2021 al 30 novembre 2021 e comunque entro il 31 marzo 2022 con indennità di mora.

NOTA BENE

  • Non è possibile immatricolarsi oltre le scadenze sopra riportate.

ART. 8 – Pagamento delle tasse e dei contributi universitari

Tutte le informazioni riguardanti il calcolo delle tasse e dei contributi, con le relative scadenze e modalità di pagamento, saranno disponibili nella Guida dello Studente 2021-22 pubblicata sul portale d'Ateneo http://web.uniroma2.it/ e http://studenti.uniroma2.it/.

Nella Guida saranno specificate, inoltre, tutte le possibilità di esonero totale (*) o parziale dal pagamento delle tasse e dei contributi.

(*) Si segnala in particolare, l'esonero dal pagamento del contributo universitario per il primo anno per tutti gli studenti che si immatricolano per la prima volta nell'Università di Tor Vergata ad un corso di studio il cui titolo di accesso è il diploma di maturità, e abbiano conseguito (presso una scuola italiana) una votazione pari a 100/100 (o 60/60). In tal caso dovrà essere pagata solo l'imposta di bollo e la tassa regionale.

ART. 9 – Trasferimenti, passaggi e abbreviazioni di corso

Per richiedere un trasferimento da altro Ateneo, un passaggio da altro corso di studio del Nostro Ateneo, una immatricolazione con abbreviazione di corso è necessario effettuare la Richiesta Valutazione Titoli per ottenere preliminarmente la delibera con gli esami riconosciuti e l'autorizzazione a procedere. Lo studente interessato dovrà accedere alla pagina https://delphi.uniroma2.it/ (all'interno della sezione Area Studenti – Punto n. 1) il link "RICHIESTA VERIFICA REQUISITI CURRICULARI" inserendo in successione le informazioni richieste dalla procedura.

Tutti coloro che provengono da un corso di studio non rientrante nelle classi di laurea L-7 Ingegneria civile e ambientale, L-8 Ingegneria dell'informazione, L-9 Ingegneria industriale, L-23 Scienze e tecniche dell'edilizia, dovranno sostenere il test di valutazione delle conoscenze di base (art. 2). I laureati in Ingegneria, Fisica e Matematica e gli studenti che hanno conseguito la maturità con un voto di 90/100 o 54/60 sono esonerati dall'obbligo di sostenere il test di valutazione delle conoscenze di base.

Le richieste di Valutazione Titoli saranno esaminate dalle commissioni didattiche dei corsi di studio che potranno autorizzare la possibilità di procedere con l'immatricolazione, anche in assenza del test di valutazione delle conoscenze di base.

Si precisa che, indipendentemente dalle procedure di accesso, qualsiasi richiesta di Valutazione Titoli dovrà essere inoltrata nei seguenti periodi:

  • Dal 18 luglio 2021 al 15 settembre 2021
  • Dal 18 settembre 2021 al 15 novembre 2021
  • Dal 18 novembre 2021 al 15 gennaio 2022

Alla scadenza di ogni periodo sopraindicato le relative richieste la Richiesta di Valutazione Titoli saranno trasmesse, a cura della segreteria studenti, ai corsi di studio per il seguito di competenza.

Entro un mese dalle date di scadenza del periodo di inoltro, lo studente interessato riceverà all'indirizzo mail inserito al momento della "Richiesta Valutazione Titoli" l'esito della valutazione con l'indicazione di tutte le procedure amministrative per i passaggi successivi.

ART. 10 – Studenti con titolo conseguito all'estero e studenti non comunitari residenti all'estero

Gli studenti in possesso di un titolo di studio conseguito all'estero, che abbiano espletato le procedure di cui agli articoli 2, 3 e 6 del presente avviso dovranno procedere all'immatricolazione seguendo le istruzioni consultabili ai seguenti link:

Gli studenti extracomunitari residenti all'estero, al fine dell'ottenimento del visto, dovranno seguire la procedura per la presentazione della domanda di preiscrizione tramite il portale Universitaly (https://www.universitaly.it/) e successivamente contattare le Rappresentanze diplomatiche di riferimento per completare le procedure richieste.

In caso di irregolarità della documentazione fornita relativa al titolo estero, l'immatricolazione dello studente sarà automaticamente cancellata d'ufficio.

In generale, per accedere ai corsi di laurea (triennali) e laurea magistrale a ciclo unico è obbligatorio avere un diploma di scuola secondaria conseguito all'estero dopo almeno 12 anni di scolarità.

Nel caso in cui si debbano valutare titoli conseguiti al termine di un periodo scolastico inferiore ai 12 anni, si potranno richiedere in alternativa:

  1. La certificazione accademica attestante il superamento di tutti gli esami previsti per il primo anno di studi universitari nel caso di sistema scolastico locale di undici anni, ovvero la certificazione accademica attestante il superamento di tutti gli esami previsti per i primi due anni accademici nel caso di sistema scolastico locale di dieci anni.
  2. Un titolo ufficiale italiano o estero di studi post-secondari conseguito in un Istituto superiore non universitario e di materia affine al corso prescelto, rispettivamente della durata di un anno nel caso di sistema scolastico locale di undici anni, ovvero di due anni nel caso di sistema scolastico locale di dieci anni.
  3. Certificazioni da parte di altre università italiane relative al superamento di corsi propedeutici (foundation course), che colmino gli anni di scolarità mancanti.
  4. Proprie certificazioni relative al superamento di corsi propedeutici (foundation course), anche di durata inferiore ad un anno accademico, che conferiscano le adeguate conoscenze, competenze e abilità al fine di frequentare il corso di studi prescelto all'interno della medesima istituzione.

Le citate certificazioni aggiuntive e complementari a titoli di scuola secondaria conseguiti con meno di dodici anni di scolarità, consentono in Italia la sola immatricolazione al primo anno accademico e non potranno essere valutate ulteriormente per iscrizioni con abbreviazione di corso, al fine di evitare una doppia valutazione delle medesime qualifiche. Le certificazioni di superamento di corsi propedeutici possono essere utilizzate anche al fine di colmare quei requisiti aggiuntivi richiesti per l'ingresso ai corsi, e che siano differenti dagli anni di scolarità, ma in ogni caso non possono sanare l'assenza di un "Diploma di scuola secondaria superiore o di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo" (DM 270/2004 e DPR 212/2005) o del superamento dell'eventuale prova di idoneità accademica eventualmente prevista per l'accesso all'Università del Paese di provenienza.

Nel computo dei dodici anni va considerato, ove ricorra e sia riconosciuto ufficialmente come parte integrante del percorso scolastico a livello nazionale, l'anno prescolare a condizione che la frequenza di tale anno sia obbligatoria e parte integrante del curriculum e che il programma preveda l'insegnamento della lettura e della scrittura della lingua del Paese ed i primi elementi del calcolo aritmetico.

Per ulteriori dettagli sulla validità dei titoli di studio conseguiti all'estero si vedano le procedure ministeriali pubblicate al seguente link: http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/. In particolare, si invita a consultare l'Allegato 1 e l'Allegato 2 in presenza di titolo di studio statunitense, del Regno Unito, titolo rilasciato da istituti universitari di studi ecclesiastici con sede in Italia approvati dalla Santa Sede, titolo di studio italiano conseguito in scuole di frontiera o sezioni italiane di scuole straniere, titolo di Baccellierato Internazionale, della Repubblica di San Marino, conseguito presso scuole estere operanti in Italia o scuole Europee.

IMPORTANTE

Al momento dell'immatricolazione i Diplomi esteri dovranno essere corredati dall' Attestato di Comparabilità rilasciato dal CIMEA (Centro Informazioni Mobilità Equivalenze Accademiche), con il quale l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata" ha stipulato una convenzione, da richiedere al link https://cimea.diplo-me.eu/torvergata/#/auth/login o dalla Dichiarazione di Valore, legalizzazione e traduzione ufficiale in italiano del titolo rilasciata dalla Rappresentanza diplomatica italiana competente per territorio.

Per ulteriori informazioni consultare il sito web di Ateneo alla sezione Studenti Internazionali http://web.uniroma2.it/module/name/Content/newlang/italiano/navpath/STD/section_parent/6303.

I posti riservati ai cittadini non comunitari residenti all'estero e i posti riservati ai cittadini cinesi "Progetto Marco Polo" per l'A.A.2021-22 sono stati ripartiti nei corsi di laurea per il corso di laurea Ingegneria Elettronica sono stati assegnati 3 posti per cittadini Extra-EU e 2 posti per il Progetto Marco Polo.

Gli studenti internazionali in possesso di un titolo estero ed i richiedenti visto per studio dovranno formalizzare entro le scadenze previste le procedure di immatricolazione tramite l'Ufficio Studenti Stranieri, Via Cracovia 50 – 00173 ROMA – Edificio D piano 0 stanza n. 1 (indirizzo mail: international.students@uniroma2.it).

Per ulteriori informazioni consultare il sito web di Ateneo alla sezione Studenti Internazionali: http://web.uniroma2.it/module/name/Content/newlang/italiano/navpath/STD/section_parent/6299.

ART. 11 – studenti con disabilità o Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA)

Gli studenti in possesso di certificazione di invalidità civile e/o di riconoscimento di handicap (Legge n. 104/92) o con diagnosi di Disturbi Specifici di Apprendimento (Legge n. 170/2010), all'atto della registrazione su Delphi di cui all'art. 2 del presente bando, possono dichiarare di essere studenti con disabilità o con DSA.

Le sopracitate certificazioni, dovranno essere inviate, scansionate in formato PDF, alla Segreteria CARIS (Commissione di Ateneo per l'Inclusione degli studenti con Disabilità e DSA), all'indirizzo di posta elettronica segreteria@caris.uniroma2.it, contestualmente alla richiesta di misure dispensative e strumenti compensativi (tempo aggiuntivo, uso calcolatrice non scientifica e tutor lettore, ausili tecnologici, interpreti LIS, ecc.) eventualmente richiesti per il test di ingresso.

La Segreteria CARIS provvederà a visionare le certificazioni, a valutarne l'idoneità e conseguentemente ad autorizzare la concessione delle misure richieste; provvederà inoltre ad informare il candidato via mail.

NOTA BENE

L'Università si riserva di verificare la veridicità di tutte le dichiarazioni rese. Si ricorda inoltre che chiunque rilascia dichiarazione mendaci, forma atti falsi o ne fa uso, è punito ai sensi del codice penale e delle relative leggi in materia.

All'atto dell'immatricolazione, al fine di richiedere l'esonero parziale o totale delle tasse (laddove previsto) o tutti i servizi previsti per legge ed erogati dalla CARIS gli studenti, oltre a spuntare la relativa voce all'atto dell'iscrizione su Delphi, dovranno produrre le certificazioni alla Segreteria della CARIS, anche inviandone scansione di buona qualità in formato PDF, all'indirizzo di posta elettronica segreteria@caris.uniroma2.it. Tutti i documenti contenenti dati sensibili saranno custoditi dall'ufficio della CARIS nel rispetto della normativa vigente.

Nel dettaglio:

  • Gli studenti con invalidità pari o superiore al 66% o con riconoscimento di handicap ai sensi dell'art. 3, commi 1 e 3 della legge 5 febbraio 1992, n. 104 sono esonerati totalmente dal pagamento delle tasse e contributi universitari per l'immatricolazione e dovranno seguire la medesima procedura 'immatricolazione on-line prevista per tutti gli studenti, autocertificando l'invalidità nella stessa domanda d'immatricolazione. Per poter avanzare con la procedura di iscrizione dovranno quindi consegnare o inviare alla Segreteria della CARIS tutta la documentazione rilasciata dalle autorità competenti attestante lo stato di invalidità.
  • È possibile inoltre, seguendo il medesimo iter, richiedere uno sconto del 20% sull'importo della seconda rata per gli studenti con invalidità riconosciuta tra il 46% e il 65%.

In caso di mancata presentazione ovvero di non idoneità della documentazione presentata dallo studente, quest'ultimo sarà tenuto al pagamento di tutte le tasse e contributi universitari.
Durante il percorso degli studi, la richiesta di misure dispensative e strumenti compensativi per ogni singolo corso da seguire o esame dovrà invece essere avanzata con specifiche richieste scritte alla CARIS.

Non è previsto per legge esonero dal pagamento delle tasse per gli studenti con studenti con DSA, che potranno però avanzare richiesta di misure dispensative e strumenti compensativi per il test di ingresso e per il loro percorso universitario seguendo le medesime procedure di accreditamento e consegna documenti sopra esposte.

Per informazioni e contatti consultare il sito web http://caris.uniroma2.it.

ART. 12 – Trattamento dati personali

Tutte le informazioni che riguardano i dati di contatto del Titolare e del Responsabile Protezione Dati, la tipologia dei dati trattati, la fonte dei dati personali, le finalità dei trattamenti e la base giuridica, i destinatari dei dati personali ed eventuali trasferimenti di dati all'estero, i tempi di conservazione dei dati personali, i diritti dell'interessato, l'obbligo di conferimento dei dati, le modalità di trattamento dei dati, il trasferimento dei dati all'estero sono contenute all'interno dell'Informativa ai sensi degli artt. 13 e 14 del Regolamento UE 2016/679 per gli utenti che intendono iscriversi alle prove di ammissione e agli esami di stato, per gli utenti che intendono immatricolarsi ai corsi di studio e per gli studenti, laureandi, laureati, specializzandi, tirocinanti e dottorandi dell'Università degli studi di Roma Tor Vergata che si trova al link: http://utov.it/s/privacy.

ART. 13 – Informazioni utili

Segreteria Studenti Area Ingegneria – Via del Politecnico, 1 - 00133 Roma

Riceve su appuntamento tramite email: il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il mercoledì anche dalle ore 14.00 alle ore 16.00.

E-mail: segreteria-studenti@ing.uniroma2.it.

Segreteria Studenti Internazionali – Via Cracovia 50, 00133 Roma (Edificio D, piano terra)

Riceve il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.00 e il mercoledì anche dalle ore 14.00 alle ore 16.00.

E-mail: international.students@uniroma2.it.

Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) – Via Cracovia 50, 00133 Roma (Edificio C, primo piano)

Servizio di risposta telefonica "Chiama Tor Vergata": Dal lunedì al giovedì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00 - venerdì dalle 9.00 alle 13.00.

Telefono: 06.72593099

E-mail: relazioni.pubblico@uniroma2.it.

Segreteria Tecnica della Commissione dell'Ateneo di Roma Tor Vergata per l'inclusione degli studenti con disabilità e DSA (CARIS) – Presso i Nuovi Edifici della didattica di Ingegneria – piano terra (Aula L1) – Via del Politecnico 1 – 00133 Roma

Telefono 062022876 – telefono e fax 0672597483

E-mail: segreteria@caris.uniroma2.it.

Sito web: http://caris.uniroma2.it.

Riceve su appuntamento il lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e il martedì e giovedì dalle ore 14.30 alle ore 16.00.

Delegato della Macroarea di Ingegneria: prof. Cristiano Maria Verrelli - E-mail: verrelli@ing.uniroma2.it.

Sito web della Macroarea - http://ing.uniroma2.it.

Portale d'Ateneo - http://web.uniroma2.it/.